Ubriaco investe ciclisti, uno è morto

Totalmente sbronzo al volante, ha travolto un primo ciclista ferendolo, quindi nella fuga, ne ha investito un secondo, questa volta uccidendolo. Il doppio investimento è avvenuto a San Tammaro, nel Casertano, nei pressi della Reggia borbonica di Carditello; protagonista il 50enne Saverio Della Corte, arrestato dalla Polstrada di Caserta per omicidio stradale aggravato. La vittima, il 72enne Antonio Tozzi, era proprietario di un vivaio nelle vicinanze del punto in cui è stato travolto e ucciso. Il fatto si è verificato nel tardo pomeriggio di ieri, quando il 50enne Della Corte, residente a Villa di Briano, si è messo ubriaco al volante della sua Fiat Panda, percorrendo la strada provinciale che collega San Tammaro a Casaluce. Nei pressi della Reggia di Carditello, il 50enne si è trovato davanti prima una bici, colpendola in pieno; si è accorto di quanto fatto e ha proseguito la marcia accelerando. Alcune centinaia di metri dopo ha incrociato una seconda bici, condotta dal 72enne Tozzi.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Mattino
  2. ANSA
  3. Noi Caserta
  4. Il Messaggero
  5. Noi Caserta

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Conca della Campania

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...